Skip to content
20 maggio 2012 / bommaraya

Superfreak – “Top evidences against evolution”


di Corrado Sciò


Io adoro Superfreak. Questa è una recensione spudoratamente di parte, anche perché non c’è anagrafe che abbia un certificato di nascita di questa entità artistica: semmai seguendo la scia di mollichine della colazioni impiegatizie e i prestampati unti, possiamo risalire a un qualcosa che non c’entra niente col disco, ma c’entra tanto con quell’umanità che non ascolterà sto disco. Perché tutto ciò? Perché dopo il passaggio di una mandria di provetti rincitrulliti che fanno gli artisti della propria vita, ci siamo imbattuti in un fantasma. Superfreak ad oggi non esiste, ma lotta insieme a noi.

Il disco è scaricabile su lepers.it, il nostro eroe mortifica quel mammalucco di Darwin che è morto e non può rispondere (come se sta scusa potesse reggere!). Musicalmente è una vera e propria giostra, senza la retorica trombona degli esperti di stupore che ci vogliono spiegare il come e il perché. Anche perché non so cosa ho ascoltato ed è la cosa migliore che possa capitarmi. Evviva il coraggio di fare quello che non si vuole che gli altri ci facciano… evviva Superfreak. Il titolo dell’album è “Top Evidences against evolucion”, giusto per professionalità.

Aggiungo solo che è inutile che corriate a sentirlo, perché questo non è un disco che dovrete cercare: sarà lui a trovarvi…  e dopo avervi trovato, non ci sarà nessun Darwin a salvarvi! Se non c’avete capito niente vi lascio una specifica che ci è arrivata in ampolla dall’interessato: “Superfreak era una bambina durante la seconda guerra mondiale. Riusciva a ballare sotto la luna senza respirare per tre minuti. Ora è un cantante anti-folk pessimo, ma appassionato. Il suo cervello è stato trapiantato nel corpo di un gabbiano e così il pesce crudo è diventata la tematica di tutto il suo lavoro. Nella prossima vita sarà un famoso parrucchiere per aragoste”.

Folk? Non Folk? Poi io sono uno melodico e conosco solo ‘sti due generi.

Voto: 8/10

Genere: folk

Produzione:  Lepers

Anno: 2012

Sito web: http://www.lepers.it/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: