Skip to content
2 giugno 2012 / bommaraya

In viaggio “In Mongolia in retromarcia”

di Nicola Franchini


IN VIAGGIO

30 Marzo 1996

A: Giovanni Lindo Ferretti

IMPOSSIBILE TROVARTI STOP PROPOSTA ESALTANTE UN MESE VIAGGIO 5200 KILOMETRI REGIONI ANCHE MAI VISTE DA OCCIDENTALI CON TROUPE TELEVISIVA MONGOLA PROVVISTA TUTTI I PERMESSI STOP CONTATTAMI SUBITO.

Giancarlo Ventura, Soyombo (Associazione per lo sviluppo della cultura mongola).

Uaz sovietici sbuffano, come cavalli sudati, per la steppa a caccia dell’orizzonte. L’infinito a fare da intramezzo. Animali e uomini in viaggio con pochi punti di riferimento: una città, villaggi graffiati dal sogno bolscevico, centrali elettriche piccole di fronte a Ulan Uul, Tzagaan Nuur, Ulan Taiga. Un popolo ancorato alla terra, adoratore del cielo, avversario impossibile anche per il cemento armato e l’acciaio soviet. Una terra che non sarà mai “una unità di produzione” attraversa i CSI, ancora una volta in viaggio “volentieri per la Mongolia. Per Berlino, per Beirut, per Mostar. Per Reggio Emilia. Per. Per. Per”. Ai confini del mondo occidentale per scoprire una resistenza da sempre fulcro delle loro ricerche musicali. La linea comunista si è rivelata una spirale e il capitalismo resta parola vuota. Un mongolo che si ostina a vivere sul suo cavallo di carne o di ferro, la notte in tenda (la città era una tenda), non comprende alternative.

Non sarà facile scendere i Mongoli da Cavallo né far pagare loro bollo e assicurazione, né canne fumarie a regola. Non ci sono riusciti i Sovietici che pure in queste faccende ci sapevano fare, auguri ma pochi eh, pochi a chi altri ci proverà.

I Mongoli ridono degli stranieri, ma li accolgono abbracciandoli e offrendo vodka e carne di montone. I CSI a caccia di fedeltà si lasciano avvolgere, mangiano, corrono, ridono con loro portando a casa l’unico dono possibile: “scoprire l’altro dentro di sé”. Da questo viaggio nasce Tabula Rasa Elettrificata, disco ipnotico e nostalgico.

Grida di libertà tra echi lontani, distorsioni, sussurri in confronto con “matrilineare dote primordiale, distanza siderale, potere potenza nucleare distanza siderale dote primordiale matrilineare matrilineare”.

Giovanni Lindo Ferretti e compagni proseguono la raffinatura dell’anima CCCP sperimentando, come d’abitudine e all’emiliana, le nuove scoperte. La contorsionista Bolormaa, il canto Homij di Nyamkhishig, il silenzio spezzato dal vociare alcolico davanti ad un fuoco.

I testi restano il motore unico e irripetibile del gruppo, capaci di avvolgere e scacciare come un colpo di frusta:

[…] gelo verticale

cunei sparati giù a frantumare

del resto mimporta ‘nasega, sai

ma fatta bene che non si sa mai […].

Non sono ubriaco né in preda a visioni sciamaniche, tranquilli! Esiste un libricino sorprendente in grado di svelarvi i miei deliri: In Mongolia in Retromarcia di Massimo Zamboni (chitarrista e compositore dei CCCP e dei CSI). Il diario di questo viaggio, un’occasione straordinaria per comprendere e assaporare la nascita di Tabula Rasa Elettrificata, per sognare paesaggi irriducibili alla retina umana. Ma soprattutto un’occasione per ripensarci, per credere in nuove possibili realtà. Il popolo mongolo è libero perché rimane fedele al suo essere e non può che ridere amorevolmente delle paure occidentali.

Proprio ai figli è dedicato il libro. Ai figli di uomo, di yak, di aquila, di cavallo, le vere divinità che rendono possibile la vita e la moltiplicano. Questo è un libro che favorisce le nascite.

Viaggiare è essere viaggiati.

 

Citazioni liberamente tratte da:

-CSI, Tabula rasa elettrificata, Polygram Italia, Carpineti (Reggio Emilia), 1997.

-Massimo Zamboni, In Mongolia in Retromarcia, NdA Press, Città di Castello (Perugia), 2009.

One Comment

Lascia un commento
  1. erciriola / Giu 2 2012 10:09

    Reblogged this on Fijidemalagrotta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: